mercoledì 22 giugno 2016

Chi istruisce gli istruttori? o delle intelligenze immobili

Premessa: ciò che sto per descrivere è realmente accaduto in una delle tante scuole in cui ho lavorato nella mia vita.

Corso di aggiornamento sulla didattica. Otto ore suddivise su due venerdì pomeriggio, che già di per sé non è che ti predisponga tanto bene. Ma va be', sei in ballo e ti tocca ballare.

A tema ci sono le competenze e l'inclusività.

Sorvoli sulla struttura degli incontri: powerpoint-polpettoni di un'ora sulla normativa vigente, a cui segue "laboratorio" a gruppetti, in cui sei costretto a produrre in tutta fretta elaborati di dubbia utilità, le cui manchevolezze saranno sbertucciate pubblicamente in seguito.

Sorvoli sui toni colpevolizzanti, sminuenti, talvolta caustici: l'istruttore non fa alcuno sforzo di dissimulare l'infima opinione che ha del corpo docente che le sta davanti: Non si fa così... E' sbagliatissimo fare cosà... Quel metodo lì che usate sempre è proprio un disastro.

Quando però senti ciò che segue, a sorvolare non ci riesci proprio.
Related Posts with Thumbnails