sabato 14 febbraio 2009

Tuttavia è necessario educare

ANSA.it - Professoressa severa, studenti picchiano il figlio - 2009-02-14 10:42 - FIRENZE - Colpito per strada con calci e pugni da un gruppo di giovani. Durante il pestaggio, gli aggressori lo avrebbero insultato e minacciato, dicendogli che le botte erano un messaggio per sua madre, professoressa in un istituto superiore della provincia di Firenze. Il ragazzo, 15 anni, è stato trattenuto una notte in ospedale per accertamenti. La notizia è apparsa su La Nazione.

Durante l'aggressione, il gruppo, che sarebbe stato formato da quattro o cinque giovani, avrebbe gridato insulti verso la madre del ragazzo. All'ospedale, i sanitari hanno riscontrato al ragazzo un trauma cranico. Il referto è stato trasmesso alla procura. Sul caso indagano i carabinieri.

La tentazione è quella di parafrasare Giolitti (o Mussolini, che rese celebre la frase). Educare ragazzi come questi non è difficile: è inutile.

Solo una tentazione, un pensiero fugace. Ma certo, la sfida è veramente ardua.

Bookmark and Share
Related Posts with Thumbnails