sabato 3 maggio 2008

C'è sempre una prima volta...

...diceva una mia amica, ed eccomi qui col mio primo meme. Che in realtà è un concetto piuttosto raffinato, ma per i bloggari è semplicemente un gioco, una catena di sant'Antonio virtuale, che ha la doppia funzione di vivacizzare i blog con qualche piccola nota personale e giocosa, e di far conoscere altri blog di cui si ha stima.
Ho ricevuto dal blog Matem@ticamente l'invito gentilissimo a partecipare, ed eccomi qua. Le regole del gioco sono:

  • Indicare il blog che vi ha nominato con annesso link (fatto!)
  • Descrivere le regole di svolgimento (fatto!)
  • Scrivere 6 cose che si preferisce fare (mo' lo faccio...)
  • Nominare altri 6 blog tramite i quali dovrebbe proseguire il meme (ah sì, ce li ho già in mente... ih ih ih)
  • Lasciare un commento su tutti e 6 i blog appena citati (come diceva mio papà, honneur et plaisir)
Ora per il punto tre dell'ordine del giorno... a me piace...
  1. ascoltare gli U2, i Waterboys, i Chieftains (ma anche Bach), soprattutto in cuffia
  2. trapiantare, rinvasare, seminare, pasticciare con le mie piante in balcone
  3. creare presentazioni per i miei alunni (solo che ci metto così tanto a farle che nel frattempo loro si diplomano, si laureano, trovano un lavoro e vanno pure in pensione...)
  4. collezionare foto, soprattutto ritratti di sconosciuti e fiori di plumeria, scovate in giro per la rete
  5. cucinare l'unica torta che so davvero fare (una ciambella infallibile, ma anche caloricamente devastante)
  6. leggere i miei blog-amici... e naturalmente bloggare!
Il testimone passa quindi ai seguenti blog:
  1. Prof 2.0
  2. Sala Docenti
  3. Vocescuola
  4. Lo scarrozzo
  5. QuickTips
  6. Vita da Prof
... ed ora, buona esplorazione!

10 commenti:

  1. ciao :) grazie mille per il tuo commento, il tuo invito - che accetto contentissima - e la segnalazione del mio blog con l'iscrizione al feed. sei una bella scoperta :)
    a rileggerci!

    RispondiElimina
  2. Michele Maffucci5 maggio 2008 18:34

    Sono contento della tua segnalazione, ti ringrazio.
    E' sempre un piacere leggere i tuoi post.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  3. ciao Pokankuni.
    Ti ho appena "scoperta" da Michele di Vocescuola, grazie a questo "meme".
    E ne sono felice: sei una collega (Scienze, dici; superiori immagino)
    e hai un blog interessante!
    Ti "feedo" e ti leggerò:-)
    a presto,
    giovanna

    RispondiElimina
  4. @Anna:
    Grazie dei complimenti! Mi ha colpito una cosa che hai scritto fra le 6 cose che preferisci, ma verrò a commentarla "a casa tua" :o)

    @ Michele:
    Anch'io ti seguo sempre. Keep the good work goin'! E grazie!

    @ Giovanna:
    vedi che questa faccenda del meme funziona davvero? Anch'io non conoscevo il tuo blog, sono andata a vederlo ed ...è semplicemente pregevole. Mi è piaciuto molto, per esempio, quel post dove spieghi il problema del trapezio isoscele, a piccolissimi passi, un lavoro di metacognizione ad altissimo livello presentato con garbo e naturalezza, direi con il sorriso. Grande!

    @ tutti e tre:
    Penso sul serio quello che avevo detto un po' scherzando: è per me un onore frequentare colleghi come voi.

    RispondiElimina
  5. Mia cara, chi di meme ferisce...di meme perisce;)

    Io ho nominato il tuo blog, tu hai nominato vocescuola e Michele ha nominato Scientificando. Io non posso rifiutarmi...a Michele, no! E così mi ritrovo a "memare" per tre volte, sui miei tre blog, lo stesso meme;)

    La blogosfera è veramente piccola!

    Un abbraccio.
    Annarita:)

    RispondiElimina
  6. @ Annarita:
    Troppo divertente! Hai "looppato" il meme! Beh sai, significa... che i tuoi blog sono belli, cara mia!
    Poi, da brava prof, andrò a controllare se produci sestetti di attività predilette ogni volta diversi ...o se ricicli sempre gli stessi! :oD
    A presto!

    RispondiElimina
  7. Controlla pure, prof.! Non troverai sestetti riciclati;)

    Grazie dell'apprezzamento!

    RispondiElimina
  8. ciao Pokankuni,
    ti ringrazio per le parole che mi dici...
    Non hai idea di cosa mi debba inventare per fronteggiare certe situazioni.
    Ti racconto l'ultima che ho "sparato" qualche g fa:
    un alunno non riusciva a disegnare un triangolo equilatero, confondeva ancora... (hanno perfino "manipolato" per la conoscenza delle figure...)
    Io: ma no, su...il triangolo equilatero.. *equi* (hai voglia, spiegata l'etimologia...), suu *equilatero* :: a me fa pensare, fa pensare a .. pace, tranquillità, tutto a posto, tutto equamente distribuito, tutto in parti uguali, nessuno è "geloso".....
    (gulp!!!)
    Chi mi ha guardato sgranando tanto d'occhi, chi si è divertito, chi: vero, daii! incitando il compagno (poi ha disegnato!)... io mi vergognavo tra me e me! :-)
    Ma, non paga: e a voi, a cosa fa pensare??
    quelli hanno cominciato a controllarsi reciprocamente i nasi! E chi lo aveva equilatero, e chi isoscele...
    bèh insomma, l'allegria c'era! :D
    g.

    RispondiElimina
  9. Grazie mille della stima. Appena riesco a raccogliere i dati aderisco al meme.

    RispondiElimina

Tutti sono i benvenuti e possono commentare, ma non sono ammessi (e saranno cancellati) troll, spammers, commenti offensivi o anonimi. Chi non è registrato a Blogger o non ha un OpenID deve firmare il proprio commento, anche solo con un nickname.

Related Posts with Thumbnails