sabato 3 novembre 2007

Roditori e indignazione civile

mouse by Brian_Kellett
mouse a photo by Brian_Kellett on Flickr.
Qualche settimana fa i miei alunni mi annunciano che l'indomani non verranno a scuola, "perché andiamo in manifestazione". Chiedo loro: a protestare contro cosa? Risposta: contro la riforma Moratti. Moratti?!?
Poi viene qualche giorno di brutto tempo, all'inizio di ottobre, e il riscaldamento non è ancora in funzione. Così si rifiutano di entrare.
Un'altra volta il riscaldamento c'è, ma in alcune aule si avverte un vago odore di plastica bruciata. "Tutti giù in atrio! E' insopportabile: andiamo a casa".
L'altro giorno qualcuno avvista un topolino sotto la macchinetta delle merendine. Indignazione e picchetto. Nessuno a scuola, stamattina.
Entrando a scuola, dico ai ragazzi che vado a nutrire il topo, e assicurarmi che stia in buona salute. Non sia mai che si possa tornare a far lezione troppo presto.
P.S. aggiornamento: pare che non vi fosse alcun topo, ma che qualcuno avesse tentato di estrarre le merendine da dietro la macchina, per non pagarle, sbriciolandole tutte e facendo supporre la presenza del roditore a posteriori. Il potere della suggestione ha fatto il resto.
Related Posts with Thumbnails