domenica 28 ottobre 2007

Poveri ma belli (ovvero: mozione per il ripristino della mela)

  • L'altroieri sono andata alla presentazione di una scuola superiore, a cui mio figlio vorrebbe iscriversi. Dopo la visita ad aule e laboratori e la presentazione dell'offerta formativa, al momento delle domande, alzo la mano e chiedo al preside: "Se ricevesse ventimila euro, da poter spendere in totale libertà per questa scuola, come li userebbe?" Mi aspettavo cose come: i microscopi, i computer, la biblioteca, l'attrezzatura della palestra... Risposta immediata: "Li darei ai miei insegnanti!"
  • Su uno dei quotidiani gratuiti che mi ritrovo in mano al mattino scendendo in metropolitana, leggo in prima pagina: in Italia, fra le categorie professionali che evade maggiormente le tasse ci sono gli insegnanti. Infatti moltissimi fra loro danno lezioni private, in nero.
  • Di ieri lo sciopero per un aumento di stipendio ai prof: un aumento che c'è, anzi non c'è, forse ci sarà, chissà.
Da che mondo è mondo, il nostro è un mestiere assai mal pagato, e a questo abbiamo fatto l'abitudine. Almeno Pinocchio, però, portava la mela al maestro... Io ho in questo momento circa 120 alunni, che vedo a lezione tre volte la settimana: se ciascuno mi portasse una mela di circa 150 g, riceverei 216 kg di mele al mese, che a 1,65 € al kg equivarrebbero a 356,40 €. Più di qualsiasi aumento sindacalmente sperabile! Mi chiedo quale sarebbe la reazione delle RSU. Io ci farei un pensierino.
Related Posts with Thumbnails